Apparato urinario o escretore

L'apparato urinario (o escretore) è l'insieme degli organi e delle strutture il cui compito è quello di filtrare il sangue ed eliminare all'esterno i cataboliti (i prodotti di rifiuto del metabolismo) che vi si accumulano attraverso l'urina.

L'apparato urinario svolge diverse funzioni fondamentali:

1) eliminare le sostanze azotate di scarto del metabolismo cellulare (urea, acido urico, creatinina)
2) mantenere l'equilibrio idrico-salino del sangue e di tutto il corpo

E' costituito dai reni, dagli ureteri, dalla vescica e dall'uretra.

Apparato urinario
Apparato urinario femminile
Apparato urinario maschile

I reni

I reni provvedono principalmente alla produzione dell'urina. Nel corpo umano i reni sono due e sono posizionati ai lati della colonna vertebrale, tra l'undicesima vertebra toracica e la seconda- terza lombare. Il rene destro si trova sotto il fegato, il sinistro dietro la milza. Normalmente il rene destro è situato in posizione più bassa rispetto al sinistro. Ogni rene, lungo circa 10-12 cm, ha una forma caratteristica a fagiolo ed è collocato in modo da rivolgere la parte concava verso la colonna vertebrale. Nella parte centrale della concavità si trova l'ilo, la zona in cui entrano ed escono dal rene i vasi sanguigni (le arterie e le vene renali).

All'interno del rene, l'ilo si apre in una cavità, il seno renale, in cui si trova l'imboccatura dell'uretere, che si apre a formare il bacinetto (o pelvi) renale. Verso il bacinetto renale confluiscono delle strutture dette calici renali, nei quali si raccolgono i dotti collettori, ossia i tubuli nei quali viene convogliata l'urina prodotta nelle unità funzionali del rene, i nefroni.

Il rene appare costituito da due zone distinte: la corticale in periferia e la midollare al centro.

La midollare si dispone attorno al seno renale ed è composta mediamente da 10-12 piccoli campi triangolari, posti con la base rivolta verso l'esterno, detti piramidi del Malpighi. Ogni piramide termina con una protuberanza, detta papilla renale, la quale sporge all’interno del calice renale, che a sua volta sfocia nella pelvi renale; quest’ultima convoglia l’urina prodotta nell’uretere. La zona corticale si dispone tutt’intorno alla midollare e si insinua tra le piramidi del Malpighi formando le colonne renali del Bertin.

Il rene
Il rene

esterno ed interno

Il rene

struttura interna

Gli ureteri

L'urina prodotta dai nefroni contenuti nei reni defluisce attraversando in sequenza i dotti collettori, i calici renali, la pelvi renale e infine arriva negli ureteri, tubi lunghi circa 30 cm che conducono l'urina verso la vescica.

La vescica

La vescica è un organo muscolare cavo, con la funzione di raccogliere l'urina prodotta nei reni. Ha una capacità di circa 250-300 ml, ma la sua parete è molto elastica e in casi eccezionali può arrivare a contenere anche 1,5 - 2 litri di urina. La quantità di urina prodotta dipende dallo stato dell'equilibrio idrico-salino del sangue e di tutto il nostro organismo.

L'uretra

La vescica comunica con l'esterno attraverso l'uretra, che permette l'espulsione dell'urina all'esterno. Nelle donne è più corta e ha la sola funzione di trasporto dell'urina, mentre negli uomini, più lunga poiché attraversa il pene per tutta la sua lunghezza, viene percorsa anche dal liquido seminale.